Perdonare

 
 
 

Scoprire che non c’è nessun mistero eppure che le cose rimangono irraggiungibili, sfuggenti.

landscape-levico-1957Allora il modo per stare al mondo è perdonare, cioè lasciar essere, cioè stare fuori dal mondo.

Essere animali, storditi, aperti all’inaccessibile.

Essere umani, nel vuoto, fuori dalla salvezza, aperti al possibile, all’inconoscibile.

Mentre la vita è indefinibile e incollocabile, trovare un posto dove morire, dove non soffia troppo vento e gli altri animali vanno e vengono indifferenti.

Come bestie prese nei propri comportamenti liberi dalla volontà dell’azione, scrivere senza inseguire l’opera né il compimento.

Essere abbandonati al non visto, restare sospesi nell’opaco.

Lasciare persino le parole, perdonare.

 
 
(Suggestioni liberamente ispirate a Giorgio Agamben, L’aperto. L’uomo e l’animale, Bollati Boringhieri, Torino, 2014)

 
 
 

L’immagine proviene da qui.

 
 
 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...