Tre poesie

 
 
 

di Giorgio Mannacio
 
 
 
 

LA VENERE MEDUSA

 
Non sono gentildonna ma puttana
e onestamente ammetto
che il mio aspetto
è più brutto che bello.
Ma la mia forza arcana
sta in questo e non in quello:
sono la tigre che mangia l’uccello.
 
 
 

POTERE E SESSO: DUE TEMPI

I

Mai che questi sultani da operettathe-travelling-performers-1926
perdan la testa e, dopo, il patrimonio
per una racchia dalla mente eletta
Certo, l’intelligenza si rispetta
ma vuoi mettere il gusto che si prova
a comprar con lo sterco del demonio
fiche ultrasexy per la propria alcova?
E quando giunge il dì dell’impotenza
puoi sempre esercitar l’altra influenza.

II

Mai che queste eroine da strapazzo
perdano un po’ di onore e di cervello
per un barbone che non conta un cazzo.
Sta bene il dolce canto dell’uccello
ma il conto in banca è l’armonia migliore:
Non è cieco l’amore.

 
 
 

L’ULTIMA CENA

 
Versi scritti con la mano mancina
– cuore e sventura –
mentre la moglie in cucina
prepara la verdura.
Così si ricompone l’armonia
di una buona famiglia e della minestra
e dopo irrompe la follia
del salto dalla finestra.

 
 
 

Giorgio Mannacio (1932). Vive a Milano. Ha scritto sei libri di poesie (di cui uno satirico); alcuni articoli di varia cultura; ha collaborato a numerose riviste letterarie e, attualmente, alla rivista on-line Poliscritture. Su questo blog ha pubblicato alcuni testi inediti (vedi qui). Le poesie apparse sopra sono tratte dalla silloge inedita Festa. Farina e forca.
 
 
 

L’immagine proviene da qui.

 
 
 

Annunci

One comment

  1. Con quale sintesi puntuale e con quale efficacia sono descritte con leggerezza e sarcasmo verità quotidiane e profonde! Grazie per questa pubblicazione che ci fa sorridere ( riso amaro) e riflettere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...