Dittico del disimpegno

 
 

di Angelo Calvisi
 

 
 
Ma se penso a quello che è stato fatto
e che è stato accertato negli eventi
di una storia normale, e agli attori
organizzati in pannelli viventi,
a un iter procedurale e ai seguenti
gesti in pantomima, se penso a un fatto
casuale e ai decisivi turbamenti
in una Storia più grande, io salto,
così, e ci rinuncio, per abbracciarmi
le gambe piegate (con i ginocchi
a proteggermi il viso), appoggiarmiКазимир_Малевич_—_Важке_передчуття
al petto le mani e chiudere gli occhi,
con il mio ventre eterno giocarmi,
e poi per nuotare, in tutta quest’acqua.

 

 

 

Questo tragitto tendente al contrario
che, come vedi, posso organizzare
seguendo i tratti di un disegno arioso,
lascia dietro di sé, per questo mare
poco importante (ma non secondario),
tutti gli ingorghi a giungla da esplorare
del nostro sogno vano e millenario.
E a queste attese da pianificare
affido nuovi centri di esistenza:
mi cullo, mi modello, mi autonasco
nel nucleo stesso di una resistenza
che proteggo tenendomi nascosto,
e da cui posso, infine e con coscienza,
fare i saluti abbandonando il posto.
 
 
 

Angelo Calvisi, nato a Genova nel 1967, divide i suoi interessi tra la scrittura e la recitazione. Il suo ultimo romanzo, Un mucchio di giorni così, è uscito per l’editore Quarup nel 2012. Per i pennelli di Roberto Lauciello ha firmato il soggetto e la sceneggiatura del graphic novel Sulla cattiva strada, ispirato alla vita di don Gallo, uscito per Round Robin nel maggio del 2014. Su questo blog ha pubblicato due racconti inediti (vedi qui e qui). Nel corso del tempo, in qualità di attore, ha collaborato con registi come Fiammetta Bellone, Gianluca Valentini, Paolo Dotti e Paolo Pisoni. Di questi lavori sono reperibili in rete inquietanti tracce. Lavora per una cooperativa sociale genovese e nel tempo libero disegna casette (e le colora con gli acquarelli).

 

L’immagine proviene da qui.

 
 
 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...